Esteri

Nordcorea: ministri Esteri G8, pronti a nuove sanzioni

(Ses/Opr/Adnkronos)
24 Ore Londra, 11 apr. (Adnkronos/Dpa) - La Corea del Nord dovra' affrontare nuove e piu' severe sanzioni se non rinuncera' all'annunciato proposito di effettuare un nuovo lancio missilistico. Lo hanno affermato i ministri degli Esteri del G8, riuniti a Londra, che in una dichiarazione congiunta hanno "condannato nei termini piu' forti possibili il continuo sviluppo del programma di armamenti nucleari e di missili balistici della Repubblica Democratica Popolare di Corea", in violazione delle risoluzioni del Consiglio di sicurezza dell'Onu. I capi delle diplomazie del G8 si sono detti pronti a "prendere ulteriori e significative misure in caso di un un ulteriore lancio o test nucleare" da parte della Corea del Nord e hanno esortato Pyongyang a "impegnarsi in colloqui multilaterali, autentici e credibili sulla denuclearizzazione".