Dati

Eurostat, Italia a ultimo posto per laureati tra i 30 e i 34 anni

Il 2% in più rispetto al 2010 e l'8% in più rispetto al 2005.
24 Ore Bruxelles, 11 apr. (Labitalia) - Nell'Ue a 27, il 36% di giovani tra i 30 e i 34 anni ha concluso con successo il percorso universitario, il 2% in più rispetto al 2010 e l'8% in più rispetto al 2005. Lo riferisce Eurostat, ricordando che la strategia Europa 2020 prevede che quella percentuale salga al 40% di qui ai prossimi sette anni. L'Italia, fra i 27, si colloca all'ultimo posto della classifica per il numero di laureati nella fascia di età tra i 30 e i 34 anni. Secondo l'Ufficio statistico dell'Ue, nel 2012 la percentuale dei laureati è salita al 21,7% (di cui il 26,3% di donne e il 17,2% di uomini) rispetto al 19,8% del 2010. La proporzione più alta fra quelli che tra i 30 e i 34 anni hanno concluso il percorso universitario spetta all'Irlanda (51,1%), seguita da Cipro (49,9%), Lussemburgo (49,6%) e Lituania (48,7%). In fondo alla classifica, oltre all'Italia, Romania (21,8%) e Malta (22,4%).