Salute

Staminali: Pezzoli su Dl Balduzzi, speriamo sia vero aiuto non aggravio

24 Ore Milano, 11 apr. (Adnkronos Salute) - "Speriamo che" il 'decreto Balduzzi' sulle terapie a base di staminali, licenziato ieri dal Senato e pronto ad approdare alla Camera, "sia un vero aiuto, non un aggravio. Perché in Italia tutte le volte che la burocrazia decide di controllare lo scienziato combina dei disastri, nel senso che rallenta tutto quanto". Parola di Gianni Pezzoli, direttore del Centro Parkinson di Milano, presidente dell'Associazione italiana parkinsoniani (Aip) e presidente della Fondazione Grigioni per il Parkinson."Finalmente - spiega oggi a Milano, a margine della presentazione di una sperimentazione su pazienti con una forma grave di parkinsonismo trattati con staminali mesenchimali - si modificano anche i comitati etici che in Italia sono una pletora gigantesca perlopiù formata da persone non competenti e si riducono a un numero relativamente basso, mi auguro formato da professional". Le risposte agli scienziati, conclude Pezzoli, "devono essere date rapidamente perché queste malattie non aspettano la burocrazia".