Cronaca

Prato: falsi certificati residenza a cinesi, coinvolto impiegato anagrafe

(Zto/Zn/Adnkronos)
24 Ore Prato, 5 dic. - (Adnkronos) - Un impiegato dell'anagrafe sarebbe coinvolto nell'indagine della Guardia di Finanza di Prato, che sta eseguendo una decina di misure cautelari emesse dal Gip del Tribunale di Prato nell'ambito dell'operazione 'Falsi residenti'. I reati contestati agli arrestati vanno dalla corruzione alla falsità ideologica e all'associazione a delinquere finalizzata al rilascio di certificazioni di residenza per cinesi che non ne avevano i requisiti. In particolare, dietro tangenti, il funzionario pubblico avrebbe convogliato ed evaso le richieste di iscrizioni all'anagrafe da parte di cinesi che non ne avevano i requisiti fattegli pervenire dagli intermediari. L'indagine è ancora in corso, ma ulteriori dettagli saranno resi noti alle 11 durante una conferenza stampa alla quale partecipera' anche il procuratore di Prato.