Economia

Lavoro: ogni euro speso per curare lo stress finanziario ne fa gadagnare 5

24 Ore Milano, 4 dic. - (Adnkronos/Ign) - Avere lavoratori stressati nella propria azienda, oltre che un rischio, è un costo non indifferente. Tra calo della produttività e perdita di giornate lavorative, negli Usa è stato calcolato che ogni anno vanno persi 31 miliardi di dollari. ''Da qualche tempo - afferma il presidente di Progetica Gaetano Megale a Ign, testata online del Gruppo Adnkronos - ci si è accorti che molti lavoratori hanno preoccupazioni derivanti dalla propria situazione finanziaria. Alle imprese lo stress dei lavoratori costa 15mila dollari l'anno, ma soprattutto è alla base di una quota altissima, tra il 60 e l'80%, degli infortuni sul lavoro. Per questo -continua Megale- si è deciso di correre ai ripari investendo in programmi di educazione finanziaria. Si parla di un 40% delle aziende più piccole e del 66% di quelle con oltre 10mila lavoratori. E si è scoperto che per ogni dollaro investito c'è stato un ritorno di 6,6 dollari''. Come a dire che investendo 73 centesimi si guadagnerebbero 4,87 euro. In Italia lo stress interessa circa il 27% dei lavoratori, quasi 4 milioni e mezzo di persone. Gli ultimi dati Istat, diffusi lo scorso mese di novembre, evidenziano tra l'altro un aumento dell'insoddisfazione dovuta in gran parte alle preoccupazioni per la condizione economica personale e familiare e l'incertezza del futuro.