sport

Calcio: Alfano, allo studio regole piu' severe per cacciare violenti da stadi

24 Ore - Fiuggi (Fr), 27 giu. (Adnkronos/Labitalia) - ''Dobbiamo prendere delle decisioni molto dure perché dobbiamo cacciare i violenti dagli stadi". Stadi "che vogliamo restituire alle famiglie e ai ragazzi che devono poter andare serenamente a vedere le partite. Servono regole ancora più dure, più severe - che sto mettendo a punto e che sottoporrò al Consiglio dei ministri - e contemporaneamente occorre ingaggiare con le società una guerra dura che nulla ha a che fare con l'amore degli italiani per il calcio''. Così Angelino Alfano, ministro dell'Interno, sulla violenza negli stadi, nel corso di un collegamento telefonico con il Festival del lavoro dei consulenti del lavoro.''Il grande dolore per la morte di Ciro Esposito -continua- non deve chiamare altra violenza, ma deve chiamare a una grande responsabilità tutti, ciascuno nel proprio ruolo. Noi faremo la nostra parte, per cacciare i violenti dagli stadi e assicurare l'ordine. Siamo certi che anche le società faranno la loro parte. Grande parte dei tifosi sono persone perbene che amano il calcio, da questi si devono separare questi violenti che nulla hanno a che fare con il calcio''.