sport

Brasile 2014: papa' Suarez, famiglia soffre e nessuno dorme

24 Ore - Bogotá, 27 giu. - (Adnkronos/Dpa) - "Siamo molto addolorati, non abbiamo dormito per niente". La squalifica comminata a Luis Suarez ha turbato l'intera famiglia del centravanti uruguayano. Lo dice Rodolfo Suarez, padre del giocatore. "Siamo tutti molto stanchi, non abbiamo chiuso occhio. Siamo profondamente addolorati per questa vicenda", dice ai microfoni dell'emittente colombiana FM. "Chiedete alla Fifa come stiamo... Stiamo male, provate a mettervi nei nostri panni. Dopo quello che è successo, non possiamo parlare praticamente con nessuno", aggiunge.L'attaccante, punito con 9 giornate di squalifica per il morso rifilato all'azzurro Giorgio Chiellini, è tornato a Montevideo, accolto in maniera trionfale all'aeroporto. A casa, Suarez è stato nuovamente salutato dall'ovazione dei tifosi a cui ha riposto con un saluto.