Professioni

I geologi italiani domani a vertice europeo Consigli Nazionali Budapest

Graziano: impegnati sulle professioni.
24 Ore Roma, 20 mag. (Labitalia) - "A Budapest, in sede europea daremo un contributo all’affermazione della qualifica europea di geologo". Lo ha annunciato oggi, Gian Vito Graziano , presidente del Consiglio nazionale dei Geologi, alla vigilia dal vertice europeo in programma da domani a Budapest e che vede la presenza di tutti i Consigli Nazionali dei Geologi di tutti i paesi europei.Graziano incontrerà i presidenti di tutti i Consigli e di tutte le associazioni di categoria presenti in tutti gli Stati membri della Comunità Europea. Inoltre l’impegno del Consiglio Nazionale dei Geologi Italiani sarà anche su un altro fronte , quello riguardante principalmente la professione . "Sarebbe un passo in avanti molto importante per la nostra professione –ha proseguito Graziano - che ai geologi italiani venga riconosciuta la propria qualifica fuori dai confini nazionali". L'impegno del Consiglio Nazionale dei Geologi Italiani sarà anche sulle fonti energetiche. "Abbiamo a cuore anche la questione dell’energia alternativa – ha concluso Graziano- considerati i grossi passi in avanti compiuti nel nostro Paese nel campo della geotermia e l’attenzione che la Comunità Europea rivolge a questo tema". Sul tavolo di Budapest, Graziano cercherà di portare anche il tema della prevenzione dai rischi naturali, incontrando, tra gli altri, anche i colleghi spagnoli recentemente coinvolti da un evento sismico di rilevanti conseguenze e tentando di sviluppare specifici protocolli d’intesa.