Politica

Omofobia: Concia, in 961 giorni ddl ignorato ma in poco tempo leggi ad personam

(Vim/Zn/Adnkronos)
24 Ore Roma, 20 mag. - (Adnkronos) - "La proposta di legge sull'omofobia ha iniziato il suo iter legislativo da 961 giorni. Hanno sempre detto che non c'era mai tempo per esaminarla, ma intanto il Parlamento in cinque giorni e' riuscito a far approvare delle leggi per una sola persona". Cosi' Paola Concia, deputato del Pd, dal palco di piazza Navona, a Roma, per la manifestazione organizzata dal suo partito a sostegno del disegno di legge anti-omofobia che porta il suo nome. Dopo la doppia bocciatura in commissione Giustizia alla Camera, Concia si e' dimessa da relatore del testo. "L'ho fatto per coerenza, perche' non potevo sostenere in Aula un testo bocciato, e per dissentire dalla decisione di Pdl, Lega e Udc", ha proseguito.