lavoro

Lazio: protocollo Regione e Unindustria su Garanzia Giovani

24 Ore Roma, 20 nov. (Labitalia) - Realizzare iniziative di promozione e comunicazione sulle misure previste dalla Garanzia Giovani alle imprese; promuovere la collaborazione tra Regione, centri per l’impiego e le imprese di tutto il territorio laziale per un miglior funzionamento dei servizi per il lavoro e migliorare, anche attraverso l'interscambio di informazioni, l’incontro tra domanda e offerta per favorire l’avvicinamento e l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, con particolare riguardo alle vacancies delle aziende disponibili ad assumere. Questi sono gli obiettivi del Protocollo firmato oggi tra la Regione Lazio e Unindustria-Unione degli industriali e delle imprese Roma, Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo."Il Protocollo - ha dichiarato l’assessore al Lavoro Lucia Valente - è un altro passo che va nella giusta direzione per l’attuazione della Garanzia Giovani perché punta a una reale sinergia tra tutti gli attori protagonisti e al coinvolgimento delle imprese, indispensabile per affrontare l’emergenza della disoccupazione giovanile nella nostra Regione”. “Il dialogo e la cooperazione tra il pubblico e il privato - ha continuato Valente - sono alla base del 'modello Lazio', sul quale abbiamo fondato le nuove politiche dei servizi per il lavoro e le politiche attive con l’obiettivo comune di dare a tutti i cittadini gli stessi diritti"."La firma del Protocollo d'intesa per l'occupazione giovanile, nell'ambito del Piano Garanzia Giovani - ha affermato dal canto suo il vicepresidente di Unindustria con delega Lavoro e formazione, Mario di Loreto - è un altro passo importante che le imprese laziali e la Regione hanno compiuto a beneficio di quanti, specie i giovanissimi, stentano a trovare opportunità d'impiego. Esprimo la mia soddisfazione nel constatare come i vari soggetti coinvolti collaborino al fine di dare un contributo importante a questa iniziativa".