lavoro

Calderone, sgravio per neoassunti meno vantaggioso previsione legge 407

24 Ore Roma, 5 dic. (Labitalia) - "Se non dovesse essere introdotta nell'ordinamento una norma di pari impatto economico e sociale, si avrebbero immediate ripercussioni sui già pessimi livelli occupazionali. Lo sgravio contributivo per i neoassunti, ossia tre anni di esenzione dai versamenti Inps, è infatti meno vantaggioso delle previsioni della legge 407/90, che finora ha regolato le assunzioni agevolate e che sarà abolita con la legge di Stabilità". A dirlo, si legge su 'Il Sole 24 Ore', Marina Calderone, presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine dei consulenti del lavoro riferendosi agli sgravi contributivi.