economia

Ue: Pittella, fuori da deficit investimenti pubblici su programmi europei

24 Ore Bruxelles, 20 nov. - (AdnKronos) - Escludere dal calcolo del rapporto fra deficit e Prodotto interno lordo gli investimenti pubblici in alcuni programmi individuati in accordo con la Commissione europea. E’ la proposta del gruppo dei Socialisti e Democratici al Parlamento europeo, illustrata dal presidente Gianni Pittella. Presentando il piano investimenti da 800 miliardi di euro in sei anni, Pittella ha proposto che “anche la spesa nazionale a sostegno di determinati programmi europei dovrà essere espunta dal calcolo del deficit”. I programmi dovranno essere individuati d’accordo con la Commissione Ue, “con la quale si stabiliranno quali saranno le tipologie di investimento”.