sport

F1: Vettel, con la Red Bull avventura incredibile ma volevo nuova sfida

24 Ore Roma, 20 nov. (AdnKronos) - "Ho firmato un contratto di tre anni con la Ferrari perché mi è sembrato il momento giusto. Non è stato una decisione semplice da prendere. Ho passato praticamente tutta la vita alla Red Bull, da quando avevo 12 anni, ho avuto il loro sostegno ed ho un legame molto forte. E' stata un avventura incredibile ma ad un certo punto senti di voler intraprendere una nuova sfida, di provare qualcosa di diverso e credo che non c'è bisogno che qui ricordi la storia della Ferrari in questo sport. Probabilmente è il team più grandioso per cui guidare". Lo ha detto Sebastian Vettel in conferenza stampa piloti al Gp di Abu Dhabi dopo l'annuncio del triennale firmato dal pilota tedesco con la Ferrari e il conseguente addio alla Red Bull. "Sono molto emozionato e molto motivato di cercare di fare il mio meglio, di mettere il mio cuore nel tentativo di ottenere il successo, questo è il mio obbiettivo", ha aggiunto il campione del mondo uscente. La battaglia per il titolo mondiale è ridotta alle due Mercedes di Lewis Hamilton e Nico Rosberg. "La Mercedes ha reso l'anno molto noioso, ma è bello vedere che la loro battaglia sia stata molto ravvicinata, con grandi gare e la battaglia per la testa della classifica e sono arrivati all'ultima gara e credo che entrambi meritino di vincere dopo una stagione così grandiosa, ma sono certo che se si chiederà ad ognuno di loro troverano molti motivi per dire che uno è migliore dell'altro", ha aggiunto Vettel.