politica

Giustizia: cambia responsabilità magistrati, ma non sarà diretta

24 Ore Roma, 20 nov. (AdnKronos) - Cambia la legge Vassalli sulla responsabilità civile dei magistrati, introdotta nel 1988 dopo il referendum dell'anno precedente. Le nuove disposizioni, approvate dal Senato e che dovranno ora essere esaminate dalla Camera, adeguano la normativa alla disciplina dell'Unione europea e comunque lasciano immutato il meccanismo della responsabilità indiretta. Il cittadino che ritenga di aver subito un torto dovrà quindi rivolgersi allo Stato che poi dovrà rivalersi sul magistrato. Prima novità è comunque l'ampliamento della possibilità di ricorso, attraverso l'eliminazione del filtro di ammissibilità della domanda risarcitoria.