sport

Calcio: Buffon, voglio essere un valore aggiunto per la Juve

24 Ore Torino, 20 nov. - (AdnKronos) - "La mia storia con la Juventus va avanti, probabilmente è l'ultimo contratto ma vedremo. Ciò che mi interessa è restare a giocare ad alti livelli ed essere un valore aggiunto e un punto di riferimento nello spogliatoio e in campo". Il capitano bianconero Gigi Buffon commenta così in conferenza stampa a Vinovo il rinnovo di contratto con la Juve che lo legherà al club fino al 2017. "Se queste prestazioni dovessero continuare vedremo altrimenti non ci sarà alcun problema -prosegue il portiere della Juve e della Nazionale che è alla sua 14esima stagione a Torino-. La Juve mi ha dato tutto quello che cercavo e non sarà mai in debito con me. Gli anni di militanza sono tanti. Essere una bandiera? Sono i tifosi e i dirigenti che ti fanno sentire tale. Per me questa è una giornata molto speciale e gratificante così come constatare come dopo 14 anni si è sviluppato questo rapporto con la Juventus e la famiglia Agnelli".Al fianco di Buffon e del presidente Andrea Agnelli anche Giorgio Chiellini che ha anch'egli rinnovato in bianconero fino al 2018: "Sono contento di poter condividere con un ragazzo come Giorgio questa giornata che con il sudore e il sacrificio è riuscito a raggiungere risultati incredibili. Rammarichi? Per quel che riguarda gli ultimi anni c'è la finale di Coppa Italia persa col Napoli, ci ha lasciato l'amaro in bocca perché avremmo potuto fare una accoppiata eccezionale quell'anno. E poi la non finale di Europa League lo scorso anno, sembrava una trama già scritta per far si che la Juve giocasse la finale davanti ai propri tifosi, ma non ci siamo riusciti".