sport

Tennis: Coppa Davis, apriranno Tsonga e Wawrinka, Federer c'è (2)

24 Ore (AdnKronos) - La vigilia dell'incontro è stata animata dal dubbio sulle reali condizioni della schiena di Roger Federer, costretto a non disputare la finale delle Atp Finals contro Novak Djokovic a causa del riacutizzarsi del dolore che lo aveva frenato nel corso del 2013. "Non è sicuramente sufficiente allenarsi solo un giorno. Vorrei che i progressi fossero più rapidi, ma ci stiamo provando con tutte le nostre forze. Stiamo andando in quella direzione. Prima occorre far passare l’infiammazione e quindi serve riposo. Poi bisogna allenarsi", ha dichiarato Federer ai giornalisti. "Questo è un problema che ho già avuto in passato, sono abbastanza esperto di problemi alla schiena e mi conosco a sufficienza per sapere come procedere. Di sicuro la situazione è migliore di quanto non fosse nella notte di domenica e anche di lunedì. Stiamo facendo piccoli passi in avanti e sono fiducioso", ha concluso Federer, le cui condizioni tengono in ansia il capitano Severin Luthi.