sport

Calcio: azzurre in Olanda per andata play-off mondiale

24 Ore Roma, 20 nov. - (AdnKronos) - Si avvicina il momento della verità per la nazionale femminile, che nel pomeriggio volerà in Olanda per disputare la gara di andata della finale del play off mondiale che sabato a L’Aja (calcio d’inizio alle ore 18.30, diretta su RaiSport 2) vedrà l’Italia opposta alle padrone di casa. Un risultato positivo avvicinerebbe le azzurre a Canada 2015, spianando il cammino in vista del match di ritorno in programma giovedì 27 novembre a Verona: "Le ragazze stanno bene –spiega il ct Antonio Cabrini prima di imbarcarsi sull’aereo che porterà la squadra ad Amsterdam– e sicuramente nelle ultime settimane c’è stata la crescita atletica che ci aspettavamo. Vogliamo giocarci la partita a viso aperto, senza fare troppi calcoli. Non dovremo essere rinunciatari e non dovremo snaturare la nostra identità di gioco".Proprio ieri il tecnico azzurro ha prolungato il suo rapporto con la Figc, diventando anche coordinatore di tutte le nazionali femminili: "Sono molto soddisfatto di poter proseguire questo percorso con la Federazione e mi fa piacere essere coinvolto in un progetto che conferma l’intenzione di fare qualcosa di importante per tutto il movimento femminile. Come ha detto il nostro direttore generale ci vorrà tempo, nessuno ha la bacchetta magica e si tratta di un discorso a medio lungo termine. Ma è molto importante poter formare le ragazze in giovane età e poter seguire la loro crescita sportiva". L’elenco delle convocate. Portieri: Schroffenegger (Bayern Monaco), Giuliani (Herforder), Marchitelli (Brescia); Difensori: Manieri (Bayern Monaco), Salvai (Verona), Carissimi, Linari (Brescia), D’Adda (Brescia), Di Criscio (Verona), Laterza (Graphistudio Pordenone), Gama (Paris St. Germain); Centrocampisti: Camporese (Graphistudio Tavagnacco), Rosucci (Brescia), Tuttino (Graphistudio Tavagnacco), Stracchi (Mozzanica), Cernoia (Brescia), Brumana (Graphistudio Tavagnacco), Iannella (Mozzanica); Attaccanti: Girelli (Brescia), Mason (Mozzanica), Gabbiadini (Verona), Panico (Verona), Piemonte (San Zaccaria).