economia

Micron: Ugl, il 25 novembre sciopero di 4 ore a Catania

24 Ore Roma, 20 nov. (AdnKronos) - "Ad oggi sono ancora 37 i lavoratori della Micron che non sono stati ricollocati, 9 a Catania: una situazione a dir poco paradossale. Per questo abbiamo dichiarato 4 ore di sciopero il 25 novembre, insieme agli altri sindacati, con un sit in di protesta, a partire dalle ore 10, davanti ai cancelli dell’azienda". Ad affermarlo in una nota è il segretario nazionale dell’Ugl Metalmeccanici con delega alla microelettronica, Luca Vecchio.Gli accordi che sono stati sottoscritti, aggiunge, "vanno rispettati: è assurdo che una grande multinazionale in attivo non riesca a ricollocare 37 lavoratori e, allo stesso tempo, che la Regione Sicilia non dimostri l’impegno necessario e richiesto per risolvere questa situazione. Ricordiamo, infatti, che con la sottoscrizione dell’accordo del 9 aprile, presso il ministero del Lavoro, le Regioni coinvolte si erano impegnate ad attivare ogni strumento utile per favorire la ricollocazione dei lavoratori, nonché di attivare percorsi di formazione e riqualificazione professionale".Purtroppo, però, da parte della Regione Sicilia, sottolinea , "non abbiamo avuto alcuna risposta in tal senso: agli incontri di verifica con il Governo al Mise e in altre occasioni di confronto, sia il Presidente Crocetta che l’Assessore Linda Vanchieri non erano presenti. Chiediamo che istituzioni locali e azienda - conclude - si assumano le proprie responsabilità, impegnandosi sin da ora a risolvere immediatamente questa difficile situazione su cui riteniamo necessario anche l’intervento della Prefettura di Catania e del sindaco".