esteri

Usa: New York ancora nella tormenta, salgono ad 8 i morti a Buffalo

24 Ore Washington, 20 nov. (AdnKronos) - Continua l'ondata di maltempo, con temperature polari e tempeste di neve, nel Nord Est degli Stati Uniti. Lo stato maggiormente colpito è quello di New York, in particolare la zona di Buffalo dove oggi continuano le violente bufere che potranno portare a 2,7 metri il totale di neve caduta in pochi giorni, ben oltre la media di precipitazioni nevose che la città registra normalmente in un anno. A conferma della situazione particolarmente drammatica è salito ad otto il numero delle morti registrate in queste ore e collegate all'ondata di maltempo, tra le quali quattro persone che hanno avuto un infarto mentre cercavano di spazzare la neve che aveva bloccato le loro abitazioni. Una donna di 46 anni è stata trovata morta nella sua auto, rimasta sepolta sotto la neve. Il National Weather Service prevede che solo da sabato le temperature che torneranno più nella media stagionale, e quindi non più sotto zero, ma si teme che a questo punto comincerà a piovere e la situazione potrà essere ancora più difficile per le squadre di soccorso impegnate a sgombrare la neve che sta paralizzando la città. "Se piove, cosa che molto probabilmente succederà per tutto il weekend, la neve non si scioglierà subito, ma tratterrà la pioggia diventando sempre più pesante" ha spiegato l'esperto di meteorologia della Cnn.