politica

Eternit: Grasso, no a prescrizione ferma a codice Rocco

24 Ore Roma, 20 nov. (AdnKronos) - "Ripeto da almeno 15 anni, da quando espletavo le mie funzioni di magistrato" che occorre modificare la disciplina della prescrizione. Lo ha sottolineato oggi il presidente del Senato, Pietro Grasso, intervenendo nelle polemiche suscitate dalla sentenza della Corte di Cassazione sul processo Eternit. E per dare sostegno alle sue parole, la seconda carica dello Stato ha pubblicato sul suo profilo facebook dichiarazioni sulla questione risalenti appunto a parecchi anni fa.Il 22 settembre 2001, ad esempio, Grasso criticava "la prescrizione ancora ferma al codice Rocco. Non e' mantenendo il termine prescrizione -sottolineava- che si accelera il processo. Ci vogliono mezzi, strumenti, uomini tecnologie, ma ci vuole anche qualche norma che agevoli e renda piu' agile il processo''. Poi il 15 gennaio 2005, in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario, sottolineava la necessità di ''rendere non pagante l'aspettativa della estinzione del reato per prescrizione", e quindi "di emanare leggi che ne riducono i termini''.