sport

Calcio: Pjanic, con Juve doveva finire diversamente ma non parliamone più

24 Ore Roma, 20 nov. - (AdnKronos) - "Siamo al livello della Juventus, a Torino poteva e doveva finire diversamente. Però non parliamone più, il campionato è lungo e ci saranno occasioni. Noi vogliamo vincere tutte le partite". Lo ha detto il centrocampista della Roma, Miralem Pjanic, alla tv del club giallorosso, tornando a quasi due mesi dal match, sulla partita vinta dai bianconeri sulla Roma per 3-2 tra mille polemiche per l'arbitraggio di Gianluca Rocchi. "Vogliamo il tricolore -ha aggiunto il 24enne bosniaco-, ci lavoriamo ogni giorno e la società se lo aspetta. Non sarà facile, ma la stagione è lunga e ora l'importante è non perdere contatto con la Juventus". "L'importante sarà essere lì a febbraio, ma non credo sia un discorso esclusivo per noi e i bianconeri: Napoli e Inter possono dire la loro, per esempio. L'anno scorso la Juventus era superiore a noi, ora vogliamo superarla. Finora siamo stati un po' sfortunati, tra assenze e altro c'è stata poca possibilità di far turnover", ha concluso Pjanic.