politica

Camera: M5S, stop bollette d'oro, nasce gruppo risparmio energetico

24 Ore Roma, 5 dic. (AdnKronos) - "L’Ufficio di Presidenza ha approvato oggi la proposta del MoVimento 5 Stelle per tagliare i costi delle bollette d’oro della Camera. Sarà infatti istituito un gruppo di coordinamento che si occuperà di abbattere radicalmente i costi delle forniture energetiche di Palazzo Montecitorio, che oggi ammontano a circa 6 milioni di euro l'anno. E’ quanto si legge in una nota dei deputati M5S. "E’ un’altra vittoria a 5 Stelle – esordiscono i parlamentari – un ulteriore passo verso la trasformazione della Camera dei Deputati in una struttura verde ed eco-sostenibille. La riqualificazione e il risparmio energetico - proseguono - rappresentano la via maestra per la creazione di nuovi posti di lavoro, il rilancio dell’edilizia e l’abbattimento delle emissioni di CO2”. Secondo i 5 Stelle, “le istituzioni, per prime, devono poter dare il buon esempio ai cittadini: grazie al nostro impegno, cominciamo da Montecitorio a costruire un Paese a 5 stelle. A causa di impianti fatiscenti, tecnologie datate e sistemi di alimentazione 'energivori', Palazzo Montecitorio oggi spende circa 30 milioni di euro in ogni legislatura per i soli costi di luce, acqua e gas. Un salasso insostenibile - denunciano i deputati M5S - Un piano più efficiente è indispensabile per ridurre gli sprechi a fronte di un aumento delle prestazioni, promuovere un utilizzo rispettoso delle risorse e, in definitiva, rendere la Camera un modello per le altre amministrazioni”.