politica

Mafia capitale: Grasso, segreterie partiti non facciano sconti a nessuno

24 Ore Roma, 5 dic. (AdnKronos) - "Da quel che ho potuto leggere sulla stampa" a proposito dell'inchiesta che coinvolge Roma "e' ragionevole che le segreterie nazionali dei partiti non sapessero e non fossero coinvolte. Quello che e' chiaro invece e' che a livello locale ritengo necessario che tutti i partiti seguano con attenzione gli sviluppi delle indagini e agiscano rapidamente per ripulire i loro quadri dirigenti e i loro collaboratori, come gia' alcuni hanno iniziato a fare. Nessuno deve fare sconti a nessuno". Lo ha sottolineato questa mattina il presidente del Senato Pietro Grasso. Per la seconda carica dello Stato, inoltre, "per sciogliere un Comune ci vuole ben altro. Il Comune di Roma e' assolutamente al di fuori di queste tematiche, soltanto alcuni sono coinvolti".