economia

Banche: Commissione Ue potrebbe ritirare proposta su separazione attività (2)

24 Ore (AdnKronos) - La proposta legislativa sulle banche era stata presentata lo scorso gennaio dall'ex commissario Ue al Mercato interno, Michel Barnier, sostituito per le competenze finanziarie dal britannico Hill nella Commissione guidata da Jean-Claude Juncker. La proposta potrebbe essere quindi ritirata dall'esecutivo Ue se gli Stati membri continueranno a frenarla, sollevando dubbi sulle sue possibili conseguenze negative. Secondo la proposta di Barnier, l’autorità di vigilanza avrebbe avuto il potere, e in alcuni casi anche l’obbligo, di imporre alle maggiori banche il trasferimento di attività di negoziazione ad alto rischio, come attività di supporto agli scambi e operazioni complesse in derivati e cartolarizzazioni, a entità giuridiche di negoziazione distinte all’interno del gruppo bancario per evitare l'assunzione di rischi in grado di mettere a repentaglio la banca nel suo complesso e il sistema finanziario in generale.