economia

8 marzo: Poletti, Italia che riparte ha bisogna di forza e passione donne (2)

24 Ore (AdnKronos) - Finalmente, rileva il ministro del Lavoro, "si chiuderà, in modo definitivo, l’indecente pratica delle dimissioni in bianco, che hanno colpito in passato tante donne, solo perché c’era il rischio che potessero diventare mamme. Un evento, questo, che persone le quali non riesco nemmeno a definire 'imprenditori' considerano un grave intralcio al proprio mestiere".Dal 12 marzo, sottolinea Poletti, "non si potrà più fare e l’Italia sarà un paese un po’ migliore. Ma non basta combattere comportamenti odiosi. Infatti, con il Jobs Act e la Legge di Stabilità abbiamo migliorato, sia per le lavoratrici autonome, che per le dipendenti, la possibilità di avere permessi per le cure parentali e per conciliare meglio la maternità col lavoro e abbiamo inoltre introdotto il bonus bebè e i voucher per le baby-sitter". Per Poletti, "resta ancora tanto da fare, ma abbiamo fatto passi importanti, perché siamo convinti che le donne hanno tutto il diritto di sentirsi ed essere protagoniste della propria vita e avere pari opportunità per realizzarsi nel mondo del lavoro".