politica

Libia: Napolitano, intervento solo se coinvolti da governo per ricostruzione (2)

24 Ore (AdnKronos) - ''Non sappiamo -dice ancora l'ex Capo dello Stato- se si creerà una missione a guida italiana, che non è una missione che ha a che vedere con la lotta contro l'Isis. È una missione che dovrebbe essere di sapiente supporto alla stabilizzazione e alla costruzione di uno Stato libico pienamente legittimo. Però se la condizione è, come è comprensibile che sia, la nascita di un governo nazionale libico pienamente rappresentativo, che sono mesi che attendiamo, la missione resta sospesa nell'aria". Napolitano ritiene poi che "ci siano molti equivoci" all'origine delle polemiche legate alle prese di posizione dei Paesi alleati. "I nostri alleati -spiega infatti il senatore a vita- parlano di un'altra cosa. Parlano della lotta contro l'isis che è presente in Libia ma anche su moltissimi fonti, dalla Siria al Pakistan. Quando si parla di una grande coalizione mondiale per la lotta contro il terrorismo islamico e il presunto stato islamico, parliamo di una coalizione che dovrebbe comprendere Europa, America Russia, eccetera, non si parla di quello che l'Italia fa in Libia, si parla di qualcosa di molto più grosso".