economia

Banche: Assopopolari, innalzare limite obbligato trasformazione in spa

24 Ore Roma, 8 mar. (AdnKronos) - Assopopolari "ha assisto da estranea" alla riforma delle banche popolari. "Pensiamo che il limite, abbastanza arbitrario e discrezionale, di 8 miliardi di euro per l'obbligo di trasformazione da Popolare in Spa sia immotivato ma anche incongruo. Pensiamo che il riferimento debba essere portato a quello della Banca centrale europea, ossia a 30 miliardi". Ad affermarlo, nel corso di un'audizione in Commissione Finanze del Senato, è il presidente di Assopopolari, Corrado Sforza Fogliani. Il riferimento dei 30 mld è alla soglia utilizzata per individuare le banche di rilevanza sistemica.