economia

Confindustria: Codini, serve industriale vero, tifo per Vacchi presidente

24 Ore Milano, 8 mar. (AdnKronos) - Nicolò Codini, presidente della società Disa e vice presidente del Consiglio dei meccanici di Assolombarda, fa il tifo per Alberto Vacchi nella corsa alla poltrona di presidente di Confindustria. "In un Paese come questo, dove ci sono poche certezze e punti fissi abbiamo bisogno di un presidente di Confindustria che sia un industriale vero, espressione della meccanica, ormai meccatronica, e che abbia un occhio sul mondo che è la realtà con la quale ci misuriamo tutti i giorni", spiega. "Io guido un'azienda che vende e si confronta sui mercati internazionali, che affronta gli stessi problemi e le stesse dinamiche a cui deve far fronte un industriale come Vacchi. Per questo per me è fondamentale che il nuovo presidente di Confindustria sia un imprenditore competente ed esperto delle problematiche italiane e dei mercati internazionali, che faccia sentire la sua voce con la propria esperienza su tutti i tavoli necessari", aggiunge. "Ricordo che Federmeccanica sta proponendo con forza il tema di un vero 'rinnovamento' contrattuale che ci permetterà di essere sempre più competitivi. Ora serve fare squadra e per questo auspico che Vacchi diventi il nostro presidente per raggiungere insieme - conclude Codini -obiettivi altissimi".