politica

Partiti: Fiano (Pd), al solo nome Casaleggio saltano nervi dei 5 Stelle

24 Ore Roma, 9 mar. (AdnKronos) - “Non siamo stati noi a chiedere l’audizione di Roberto Casaleggio, in commissione Affari costituzionali, e nulla ne sapevamo , in relazione all'esame della proposta di legge sui partiti. La richiesta è stata fatta da Mara Mucci, del gruppo misto, già deputata 5 stelle, che ha però tutta la nostra solidarietà per il violento attacco diffamatorio subito oggi da parte dei 5 Stelle in ufficio di Presidenza di commissione". Lo dichiara Emanuele Fiano, capogruppo Pd in commissione Affari costituzionali, commentando quanto avvenuto oggi in I commissione, dove i 5 Stelle hanno contestato la richiesta di audizione del confondatore del Movimento avanzata dall'ex grillina Mara Mucci."Noi pensiamo - prosegue l'esponente dem - che quella legge sia importante per la nostra democrazia e ne vogliamo discutere a fondo. Non abbiamo mai posto limiti a legittime richieste di audizione dei colleghi, così ci siamo comportati questa volta. Ai grillini invece al solo sentire nominare Casaleggio sono saltati i nervi. C’è da chiedersi di cosa abbiano paura per giustificare la gazzarra scatenata oggi in commissione”.