economia

Tlc: Starace, con nostra rete velocissima diffusione fibra

24 Ore Roma, 7 apr. (AdnKronos) - "La rete elettrica, in un paese normale come l'Italia, ha una sua capillarità, una sua struttura fisica e una sua vicinanza alle case, è di gran lunga superiore a quella di una rete telefonica. L'utilizzo di questa infrastruttura per portare i cavi della fibra dà e darà grande benefici in termini di costo e permetterà una velocissima diffusione". Ad affermarlo, nel corso della conferenza stampa a Palazzo Chigi sulla banda larga, è l'ad di Enel, Francesco Starace."Abbiamo costituito una società Enel Open Fiber che si occuperà di questa infrastruttura in Italia e che si occuperà di replicare questa cosa nei paesi in cui abbiamo la rete elettrica come a Bogotà in Colombia, a Rio in Brasile o a Santiago in Cile", sottolinea l'ad del gruppo energetico.La banda ultra larga, aggiunge, "la porteremo nelle case degli italiani, nelle fabbriche, nelle aziende. Gestiremo e faremo la manutenzione di questa infrastruttura e metteremo questa capacità a disposizione degli operatori. Abbiamo iniziato a dialogare con tutti e abbiamo raggiunto un'intesa con Vodafone e Wind".