politica

Milano: Sala presenta lista 'Noi Milano', c'è anche figlio di una santa (3)

24 Ore (AdnKronos) - Nella rosa dei nomi, mondo cattolico e del terzo settore sono rappresentati, tra gli altri, da Pierluigi Molla, figlio di Gianna Beretta Molla canonizzata nel 2004 da Giovanni Paolo II, dall’avvocato Carmelo Ferraro, da Francesca Turci, sorella della cantautrice Paola, impegnata nella Fondazione Rava e dalla consigliera comunale Elisabetta Strada. Dal mondo della cultura, invece, arrivano Davide Rampello, regista televisivo e direttore artistico di numerosi eventi, curatore del Padiglione Zero a Expo 2015, oltre al direttore d’orchestra Alberto Veronesi, alla consulente di marketing e comunicazione Elena Bardin, moglie del direttore generale della divisione libri del gruppo Mondadori Gian Arturo Ferrari e all’editore Gianni Romano. Non mancano i rappresentanti delle professioni, con l'architetto e urbanista Umberto Nicolini, la giornalista Laura Guardini e la designer Laura Agnoletto. E i giovani, come il commercialista Efrem Antoniazzi, figlio del presidente del distretto urbano del commercio del quartiere Isola, Piervito, e Vincenzo Giannico, rappresentante del consiglio nazionale degli studenti universitari. Non ci sarà invece l'ex presidente della Compagnia delle Opere Massimo Ferlini, che ha fatto sapere di voler rimanere dietro alle quinte, rinunciando a candidarsi.Ferlini, spiega Sala, è "un interlocutore importante, è con noi e per fare politica non ci si deve per forza candidare. Con lui - avverte - continueremo a lavorare già dalla prossima settimana". Del resto "i suoi consigli li sento e anche spesso e - conclude - per me rimane un interlocutore importante".