politica

Bagnoli: Renzi, noi da parte dell'Italia che lavora non che urla

24 Ore Roma, 7 apr. (AdnKronos) - Sugli scontri di ieri a Napoli "a me dispiace molto, innanzitutto per gli agenti, a cui va la nostra gratitudine e il nostro abbraccio. Però dobbiamo dirlo con forza: un Paese civile va avanti" e "Bagnoli è un autentico scandalo fermo da quasi 30 anni". Così Matteo Renzi ai microfoni del Tg2.A Bagnoli "c'è una colata di cemento che si chiama 'colmata' che è pazzesca, ci sono 11 ecomostri. Noi rimetteremo a posto quell'area, 272 milioni di euro per restituirla a Napoli e ai napoletani. C'è chi urla e chi lavora. Noi siamo dalla parte dell'Italia che lavora".