politica

Unioni civili: Orfini, non è legge perfetta ma ora Paese più giusto e felice

24 Ore Roma, 11 mag. (AdnKronos) - "Da oggi l'Italia sarà un paese un po' più giusto e più felice. Ed è solo l'inizio". Lo scrive su Fb il presidente del Pd Matteo Orfini, in vista del voto di fiducia sul ddl unioni civili, oggi a Montecitorio. "La politica non è sempre semplice. Soprattutto per chi la fa con passione e onestà intellettuale - esordisce Orfini - A volte bisogna fare scelte difficili, in altri casi bisogna fare compromessi. A volte si perde e non è bello. Poi però ci sono giorni che ti restituiscono tutto". "Questa mattina mentre accompagnavo mia figlia a scuola - racconta - le ho ricordato quando l'avevo portata al gay pride e aveva visto tutti i colori di quella bellissima manifestazione comodamente seduta sulle spalle del suo papà. Mi ha risposto 'sì me la ricordo, c'erano delle persone bellissime che ballavano sui camion con i capelli tutti colorati'. Le ho spiegato che un po' delle cose per cui eravamo andati a quel corteo oggi le avremmo finalmente fatte"."Oggi le unioni civili saranno legge. Certo, non sarà una legge perfetta. Certo - riconosce Orfini - avrei voluto qualcosa in più. Certo, è solo il primo passo. Ma è un primo passo che aspettavamo da anni. E che restituisce qualcosa a tante persone che hanno sofferto e pagato sulla loro pelle i ritardi della politica".