economia

Consumi: Università Venezia, in crescita i prestiti online anche in Italia (2)

24 Ore (AdnKronos) - (Adnkronos) - Il tasso di interesse che ottengono questi debitori online è elevato, ma comparabile con quello che avrebbero ottenuto dalle banche se aggiustato per la loro rischiosità. Gli istituti di credito non accontentano questo mercato, che quindi si rivolge al web dove trova un’offerta crescente di prestiti adatti al proprio bisogno."Il mercato dei presiti online in Germania ha una dimensione paragonabile a quella di una piccola banca – spiega l’economista Loriana Pelizzon - si tratta quindi di un fenomeno ancora di piccole dimensioni, ma in forte crescita anche in Italia".Le opportunità offerte dalla tecnologia digitale, concludono gli autori della ricerca, sembrano essere alla base di questo successo crescente del P2P: la gestione digitale, snella e poco costosa, rende remunerativo per il creditore quello che per le banche rischierebbe di diventare troppo costoso.