politica

Corruzione: M5S, su Daspo Pd sotto l'ala dei corrotti

24 Ore Roma, 11 mag. (AdnKronos) - "Governo, Pd e maggioranza hanno appena bocciato in Aula al Senato la richiesta del M5S di calendarizzare in via d'urgenza la discussione in del disegno di legge sul Daspo per i politici e funzionari pubblici corrotti e condannati per reati contro la Pubblica Amministrazione. Una misura invocata da tutto il mondo della magistratura, da Cantone ma soprattutto da 60 milioni di italiani onesti". Lo denuncia Enrico Cappelletti, capogruppo M5S in commissione Giustizia, che punta il dito contro il Pd "sotto l'ala dei corrotti"."Il Daspo contro i corrotti - illustra Cappelletti - è una proposta seria per contrastare il dilagante fenomeno della corruzione, delle tangenti, degli appalti illeciti e del malaffare. Una misura necessaria in un momento storico come quello attuale dove quasi ogni giorno un esponente della politica ed in particolare del Pd, viene indagato o, persino, condannato. Una misura finalizzata a spezzare definitivamente il legame marcio e la commistione tra politica - bene pubblico e organizzazioni criminali e necessaria per liberare finalmente il mercato nel nostro Paese".