economia

Banche: Rossi (Pd), ok risoluzione Unione bancaria in Commissione finanza (2)

24 Ore (AdnKronos) - La Commissione, aggiunge il senatore, "ha voluto indicare alcune modifiche al provvedimento. Prima di tutto, la necessità di definire con certezza le risorse necessarie per la fase di avvio del sistema europeo di assicurazione dei depositi (Edis), che va definito anno per anno, specificando gli oneri a carico degli aderenti e tenendo conto del fatto che l’Italia è già impegnata nel sostegno delle banche in risoluzione e nel definire un processo di cessione dei crediti deteriorati, pur tenendo conto della normativa sugli aiuti di Stato". E’ fondamentale, prosegue Rossi, "escludere a priori qualsiasi legame tra la realizzazione dell'Edis e le modifiche dei criteri di calcolo del rischio dei titoli pubblici o fissare limiti alla loro detenzione, perché costringerebbe le banche a ridurre in maniera disordinata e brusca l'esposizione in titoli di Stato, con conseguenti turbolenze e instabilità nei mercati. Infine – conclude Rossi - la commissione finanze ha sottolineato che per salvaguardare i depositanti nel caso di crisi sistemiche è importante attivare il sistema europeo di assicurazione dei depositi tenendo conto degli impegni già assunti e sostenuti dall'Italia nel risanamento dei sistemi bancari di altri Paesi europei".