politica

Unioni civili: Quagliariello, non è per tutti un giorno di festa

24 Ore Roma, 11 mag. (AdnKronos) - "Renzi dovrebbe sapere e rispettare il fatto che oggi non per tutti è un giorno di festa. Non ci sono referendum di serie A e referendum di serie B, elettorati da invocare e altri da disprezzare. Per chi non è d'accordo con la legge sulle unioni civili, farsi promotori di un referendum vuol dire semplicemente avere dei principi, difenderli e chiedere al popolo di pronunciarsi". Lo afferma Gaetano Quagliariello, presidente di 'Idea'. "Esattamente -aggiunge- come il premier sta facendo con il referendum costituzionale che considera l'alfa e l'omega della Repubblica italiana".