cronaca

Migranti: Manzione, parole Platter smentite da dati reali

24 Ore Roma, 21 mag. (AdnKronos) - "Abbiamo grande rispetto per le campagne elettorali degli altri Paesi, ma abbiamo soprattutto grande rispetto per la verità. Le dichiarazioni del presidente Platter non trovano conforto nei dati e spiace che vengano da un'autorità che ha concordato con noi la strategia di intervento". Lo afferma il sottosegretario all'Interno con delega all'Immigrazione, Domenico Manzione, replicando alle affermazioni del governatore del Tirolo, Günther Platter."Per i flussi alla frontiera, abbiamo pattuglie miste -puntualizza l'esponente del governo italiano- che controllano i treni. Abbiamo mandato 50 uomini in più per potenziarle. I numeri delle persone intercettate è assai modesto. Prendiamo per esempio oggi: 14 persone in tutto di cui 5 richiedenti asilo in altri Paesi, 4 espulsi dall'Italia, 2 minori, un arrestato, 2 riammessi dall'Austria. Quindi questi ultimi sarebbero i soli ad avere attraversato la frontiera irregolarmente".