politica

L.elettorale: Rossi, forzatura intreccio Italicum-riforma costituzionale

24 Ore Pescina (Aq), 24 set. (AdnKronos) - "L'intreccio che si tende a fare tra Italicum e riforma Costituzionale è una forzatura impropria. La riforma costituzionale va valutata di per sé per il suo rilievo preminente e gli elementi positivi che contiene a mio avviso sono largamente prevalenti rispetto a quelli negativi". Lo ha affermato Domenico Rossi, sottosegretario alla Difesa, deputato di Democrazia solidale-Centro democratico, nel corso di un dibattito sulla legge elettorale organizzato a Pescina, in provincia de L'Aquila, nell'ambito della prima giornata del meeting nazionale del Centro democratico dal titolo "Proponiamo il futuro".