economia

Veronafiere: missione in Giappone per 'Sol d'oro', concorso oleario internazionale (3)

24 Ore (AdnKronos) - (Adnkronos) - Gli ultimi dati disponibili del Ministero dell’agricoltura nipponico, presentati al seminario di approfondimento sul mercato giapponese durante Sol d’Oro Emisfero Sud in Australia, evidenziano per il Giappone un incremento dell’import di olio di oliva del 6% tra il 2013 e il 2014 per un totale di 57.000 tonnellate.La crescita è confermata dal +8% dei primi 10 mesi del 2015, con un trend del +86% (fonte Coi) nei sei anni tra le campagne di commercializzazione 2008-2009 e 20014-2015. Il 71% delle importazioni è rappresentato da olio vergine ed extravergine di oliva. La Spagna è il primo fornitore con il 54% del totale, l’Italia è al secondo posto con il 41% ma con un valore unitario superiore, pari per gli oli vergini ed extravergini mediamente a 7,1 euro/kg.