politica

M5S: Bulgarelli, leaderismo è culto persona, è partito 5 Stelle

24 Ore Roma, 17 ott. (AdnKronos) - "L'intelligenza collettiva abbraccia le correnti di pensiero; la rappresentatività abbraccia le correnti di potere; il leaderismo abbraccia il culto della persona". La senatrice M5S Elisa Bulgarelli torna a 'pungere' su Facebook sulla metamorfosi del Movimento. In un botta e risposta con alcuni followers, spiega il suo pensiero: "Sottolineerei che il Movimento non è mai stato un Movimento radicale, era un Movimento che voleva un cambiamento radicale. Ora il partito 5 stelle io lo vedo invece radicale. Allora direi che bisogna in primis mettersi d'accordo su cosa voglia dire movimento radicale."Inoltre quando abbiamo iniziato, veramente si pensava che qualcuno non avrebbe cercato di creare correnti di potere? - chiede - Se invece non si pensava di avere correnti di pensiero, cosa significava alzarsi dal divano e diventare cittadini pensanti?". Per Bulgarelli "il collante ideologico c'era eccome, era il cambiamento culturale! Le correnti di potere si son create proprio perché si è lasciato spazio ad altro, cosa che secondo me nel movimento non sarebbe dovuto succedere. Inoltre ancora, quando ci siamo candidati a cariche elettive lo abbiamo fatto col preciso dovere di essere i terminali della rete e i portavoce di altri, non per essere rappresentativi o 'gli eletti'. Di certo non mi aspettavo da subito il cambiamento del sistema, ma nemmeno un adeguamento al sistema", conclude con uno smile che sta ad indicare dispiacere.