cronaca

Como: impedisce a compagna di rientrare casa e aggredisce agenti, arrestato

24 Ore Milano, 17 feb. (AdnKronos) - Avevano deciso di trascorrere una tranquilla serata in compagnia, ma quando l'alcool ha preso il sopravvento, è bastato poco per scatenare un vero e proprio inferno. E così, in tre, sono finiti in questura rimediando un arresto e una denuncia. E' accaduto la scorsa notte a Como a una donna di 44 anni, al suo compagno di 45 e a un amico dei due, 31enne. L'allarme è scattato intorno all'1.30, quando la 44enne ha chiesto l'intervento della polizia dicendo di essere stata cacciata di casa dal compagno che non le permetteva di recuperare neanche i propri effetti personali. Gli agenti si sono quindi recati sul posto e hanno accompagnato nell'abitazione la donna, che era in stato di alterazione alcoolica. Alla richiesta di aprire la porta, ha risposto l'uomo, anche lui ubriaco, inveendo contro i poliziotti. Poi ha aperto uno spiraglio e quando ha visto che insieme a loro c'era anche la fidanzata, le si è scagliato contro come una furia.