economia

Editoria: Lorusso (Fnsi), no a gara per agenzie, aspettiamo risposte governo

24 Ore Roma, 21 apr. (AdnKronos) - Sulla vicenda delle agenzie di stampa "abbiamo presentato al ministro e al governo una proposta che consentirebbe di evitare la strada del bando di gara europeo. Siamo in attesa della risposta del governo e in questo momento non possiamo che ribadire la nostra netta contrarietà all’ipotesi di gara europea". Lo ribadisce, rispondendo ai giornalisti, il segretario della Fnsi Raffaele Lorusso. "Non soltanto -spiega ancora il leader del sindacato- perché questo costituirebbe un unicum in tutta l’Europa", ma "anche una sorta di svilimento della professione giornalistica, perché l’informazione sarebbe messa allo stesso livello di tutti gli altri servizi. Con tutto il rispetto, per carità, però non stiamo parlando di un servizio come gli altri, non stiamo parlando dell’acquisto di cancelleria, stiamo parlando del bene supremo, fondamentale per la democrazia, che è l’informazione". "Quindi noi ribadiamo la nostra contrarietà per questa ragione, ma anche per un’altra ragione: perchè qualora ci fosse una gara e ci fossero delle aggiudicazioni, l’esito della gara potrebbe finire sub judice, perché nessuno può escludere ricorsi sia da parte di aziende europee, ma anche da parte di aziende italiane che per esempio non fossero soddisfatte dell’esito della gara e i ricorsi potrebbero generare incertezza dei tempi sull’erogazione delle risorse nei confronti di quelle aziende che dovessero aver legittimamente acquisito determinati lotti".