economia

Lombardia: export vale 300 mln euro al giorno in primi tre mesi 2017, +9% (2)

24 Ore (AdnKronos) - Secondo una rilevazione di Promos, sulle imprese attive all’estero a giugno 2017, gli imprenditori lombardi si danno voto 7 in export. Per le imprese milanesi e lombarde che operano a livello internazionale, il business estero è molto importante: per circa il 37% degli imprenditori coinvolti nella rilevazione il business internazionale pesa per oltre il 50% del fatturato. Quasi tutti gli intervistati manifestano la volontà di aumentare il proprio business internazionale e il 74,4% considera la qualità del proprio prodotto il valore aggiunto per il successo nei mercati esteri. Una parte degli imprenditori coinvolti (36%) sostiene di avere relazioni di business in più di dieci Paesi e i mercati principali sono nell’Unione Europea per il 66%. Nei prossimi anni punteranno a diversificare: il 31% intende comunque restare concentrato sui mercati dell’Unione Europea. Bisogna tener conto di alcune problematiche a cui le imprese sono soggette, le più diffuse sono: dimensione aziendale (42%), costi d’accesso elevati (28%) e la scarsa conoscenza dei mercati (24%). Il 35% sostiene che negli ultimi anni è più complicato fare business all’estero a causa di un incremento della globalizzazione e della relativa concorrenza internazionale.