cronaca

Terrorismo: barriere in isole pedonali a Palermo, vice sindaco 'cresce paura'

24 Ore Palermo, 21 ago. (AdnKronos) - Barriere mobili nelle isole pedonali affollate in questi giorni di turisti provenienti da ogni parte del mondo. Dopo l'attentato di Barcellona anche a Palermo sono state innalzate le misure di sicurezza. I dissuasori, già previsti per l'itinerario arabo-normanno, stamani sono stati posizionati anche in via Maqueda e altri saranno sistemati in altri angoli della città. L'obiettivo è evitare che nelle zone a maggiore concentrazione di visitatori e non solo possa avvenire quanto accaduto in Spagna, bloccare, cioè, il passaggio di mezzi pesanti usati dagli attentatori negli ultimi attacchi che hanno seminato morte e terrore in Europa. "E' innegabile che la paura cresce anche qui - dice all'Adnkronos il vice sindaco, Sergio Marino - Ognuno di noi, i nostri figli, i nostri amici potevano trovarsi sulle Ramblas. Il fatto che i terroristi entrino in azione da noi o altrove alla fine cambia poco perché siamo tutti potenziali vittime".