cronaca

Terrorismo: barriere in isole pedonali a Palermo, vice sindaco 'cresce paura' (3)

24 Ore (AdnKronos) - Controlli più stringenti, maggiori uomini e mezzi in strada e barriere antisfondamento. "Nelle zone pedonali - spiega il vice sindaco - occorre, comunque, garantire il passaggio dei mezzi di soccorso. E' necessario conciliare le esigenze di sicurezza con quelle di vita quotidiana". Contro il "clima di terrore inimmaginabile e incomprensibile e la violenza di questi attacchi" per Marino occorre, però, seguire la strada già tracciata a Palermo. "Il modo migliore di reagire è quello dell'integrazione, quello di lavorare, come stiamo facendo a Palermo e il sindaco in questo è interprete eccellente, al dialogo e all'integrazione con questi popoli. Violenti e terroristi sono la minoranza - conclude - Bisogna isolarli, emarginarli attraverso il confronto e l'integrazione, dimostrare che siano tutti uguali per vivere in un clima di pace".