politica

Terremoto: Gasparri, Errani doveva lasciare molto prima

24 Ore Roma, 21 ago. (AdnKronos) - "Il Pd e i governi Renzi-Gentiloni hanno affrontato in maniera fallimentare l'emergenza terremoto che ha colpito il Centro Italia. E ancora oggi, a un anno di distanza, stanno continuando a non fare nulla e a dire bugie". Lo dichiara Maurizio Gasparri di Fi. "Lo testimoniano le macerie mai tolte, le casette assegnate con un vergognoso ritardo e ancora non per tutti gli sfollati, le attività e le imprese mai più ripartite. Errani ha sbagliato a dimettersi solo ora. Le sue difese di ufficio anche da parte di Gentiloni sono patetiche. Renzi lo volle commissario del post sisma solo perché doveva dargli un incarico. Ma si è dimostrata una persona inadeguata al ruolo e il fatto che abbia lasciato il suo lavoro incompiuto ne è dimostrazione di incapacità. Errani è uno dei simboli del fallimento nella gestione del post terremoto ma non è l'unico responsabile. Chiederemo conto a lui e non solo, nelle sedi politiche e giudiziarie, dei ritardi clamorosi e dei vergognosi disastri che hanno causato", conclude.