economia

Fincantieri: sindacati francesi, soluzione per Stx con dipendenti al 2-3%/Adnkronos

24 Ore Roma, 13 set. (AdnKronos) - "Si arrivi presto ad una soluzione, anche perché serve stabilità per favorire gli investimenti": l'ingresso di Fincantieri nell'azionariato di Stx France può rappresentare un'opportunità per i cantieri di Saint Nazaire ma "serve un azionariato equilibrato tra Francia e Italia magari con i dipendenti con una quota del 2-3%". A sostenerlo all'Adnkronos sono alcuni sindacalisti del gruppo francese mentre è in corso una trattativa tra i ministeri francesi e italiani per arrivare ad una bozza di accordo quadro su cui il premier Paolo Gentiloni e il presidente francese, Emmanuel Macron, potranno apporre la loro firma nel bilaterale in programma a Lione il prossimo 27 settembre. L'ipotesi attuale sulla quale stanno lavorando i due governi, e in primis il ministro dell'Economia italiano Pier Carlo Padoan e il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda e il ministro dell'Economia francese Bruno Le Maire, è la creazione di un gruppo unico in cui confluirebbero Fincantieri, Stx France e Naval Group, con una governance italiana e con due rami, uno nel civile e uno nel militare."Siamo molto preoccupati. La posta in palio è alta perché in gioco c'è la sopravvivenza dei cantieri di Saint Nazaire sia a livello industriale che sociale", spiega all'Adnkronos, Francois Janvier, responsabile Cfe-Cgc di Stx France. "Ora ci troviamo di fronte ad una sfida di politica interna sia in Francia che in Italia e questo può nuocere ai cantieri. Dobbiamo uscire rapidamente da questa situazione e trovare una soluzione. Siamo in una situazione di stallo mentre noi avremmo bisogno di più stabilità anche per favorire gli investimenti".