politica

Referendum: Zaia, autonomia, non ci sono altri obiettivi

24 Ore Venezia, 25 ott. (AdnKronos) - "Voglio che sia chiaro che questo referendum non è fase propedeutica ad altro: non ci sono altri obiettivi, indipendenza o chissà cosa". Così il presidente del Veneto, Luca Zaia ha concluso la propria relazione al Consiglio regionale veneto stamane sul risultato del referendum sull'autonomia. "Questa partita - ha proseguito Zaia - ha un inizio e una fine, cioè l'articolo 116 e la trattativa con lo Stato". Zaia ha quindi invitato tutti i consiglieri alla massima collaborazione: "Se riusciamo a creare una 'no fly zone' almeno su questo tema, riusciremo a dare ai Veneti quelle risposte che dobbiamo dare loro. Chi si chiama fuori, è fuori del tutto. Se invece non daremo dimostrazione di essere compatti, vuol dire che non siamo all'altezza della classe dirigente di una Regione come questa, perché i Veneti, attraverso questo referendum, ci hanno dato una lezione".