economia

Manovra: Poletti, sostegno a investimenti in formazione legati a innovazione

24 Ore Milano, 25 ott. (AdnKronos) - "In legge di Stabilità stiamo lavorando a quello che ho definito 'Lavoro 4.0', cioè cercare di sostenere gli investimenti in formazione connessi all'innovazione. Lo facciamo nella convinzione che bisogna fronteggiare la situazione". Lo ha detto il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, nel corso del suo intervento a Expo Training a Milano. "Dobbiamo cercare di usare tutti gli strumenti di incentivo non in concorrenza l'uno con l'altro, ma in ottica di integrazione, in modo che uno sostenga l'altro".Sul rischio che l'automazione e la robotizzazione distruggano posti di lavoro, Poletti ha spiegato che "non c'è nessun destino ineludibile. Dipende dalle scelte che faremo. Possiamo utilizzare la tecnologia in termini positivi. Quindi in legge di Bilancio avremo questi interventi dentro questo spirito". Il ministro a margine dell'evento ha sottolineato che è "molto importante riflettere sul tema delle competenze, del sapere, della formazione, perché, ormai, abbiamo il dato che l'evoluzione del sistema economico imprenditoriale, l'automaziome, la digitalizzazione, richiedono sempre più competenze e richiedono un aggiornamento permanente e costante. Quindi, bisogna trovare un punto di collaborazione che riguardi le imprese, i lavoratori e le Pubbliche Amministrazioni, perché il tema delle competenze è essenziale". Per Poletti "comparare e confrontare le diverse esperienze e riflettere insieme su cosa sia più utile fare in prospettiva su questo piano, credo sia una cosa molto positiva e come ministero del Lavoro ci stiamo impegnando molto su questo versante".